Società specializzata nel noleggio industriale acquista le prime torri d'illuminazione Doosan

02/09/2013

WATERLOO, Belgio. - La società CHS Plant & Tool Hire Limited, con sede ad Avonmouth, un sobborgo di Bristol, ha acquistato le due prime torri d'illuminazione V9 da Doosan Portable Power. CHS ha anche arricchito il proprio parco compressori aziendale acquistando due nuovi compressori portatili 7/120 Doosan.

Creata nel 1989, la società CHS è specializzata nel noleggio di attrezzature al mercato industriale, inclusi i settori di generazione energetica, produzione generica, petrolchimico, farmaceutico, automobilistico e aerospaziale. La società è quindi in grado di fornire a noleggio prodotti, servizi e sistemi capaci di rispondere alle esigenze specifiche delle attività industriali.  

Keith Eskins, Amministratore Delegato di CHS Plant & Tool Hire Limited, dichiara: "Trattiamo diverse marche di torri d'illuminazione ormai da molti anni.  La torre d'illuminazione V9 ci ha colpito per l'eccellente combinazione delle sue caratteristiche, che hanno trovato conferma nelle ottime prestazioni riscontrate da quando le nuove unità fanno parte del nostro parco macchine. 

"Ad esempio, il palo a sollevamento idraulico raggiunge l'altezza massima di 9 m in soli 10 secondi. Inoltre, le nostre unità offrono un sistema esclusivo d'illuminazione ad avviamento automatico per il risparmio energetico con fotocellula e timer, che accende e spegne la torre d'illuminazione in base all'ora del giorno e/o all'intensità della luce naturale".

Espressamente progettata per il settore del noleggio, la torre d'illuminazione V9 è costruita per resistere a un’operatività ininterrotta e per garantire la massima sicurezza anche in caso di funzionamento protratto in assenza dell’operatore, è dotata di alternatore Mecc Alte LT3/130 da 6 kVA e due prese ausiliarie da 16 A ed è azionata da un motore diesel Kubota D1105 che sviluppa una potenza di 8,4 kW a 1.500 giri/min.   

Eskins aggiunge: "La torre d'illuminazione V9 assicura un ottimo equilibrio tra potenza d'illuminazione ed efficienza dei consumi. Le 4 lampade a ioduri metallici da 1.000 W ruotabili a 350° forniscono un'eccellente energia luminosa di 360.000 lumen, mentre la capacità del serbatoio carburante è di 130 l, il che consente un'autonomia di lavoro di 73 ore senza rifornimenti".

Con un peso operativo di 1.263 kg e una lunghezza di 3,1 m, una larghezza di 1,3 m e un’altezza di 2,2 m (con palo retratto), la torre V9 offre un ingombro estremamente compatto, consentendo per esempio alle società di noleggio di trasportare fino a 9 torri d’illuminazione a bordo di un solo veicolo di dimensioni standard.    

Tra le altre caratteristiche innovative della torre d’illuminazione V9 spicca l’impianto elettrico, dotato di uno speciale sistema di protezione automatica dei componenti che all’occorrenza consente di spegnere la torre con il pulsante di “arresto d’emergenza” anzichè intervenire normalmente con l’interruttore a chiave. 

Per la massima sicurezza, il palo è stato progettato in modo da poter essere abbassato lentamente in 25 secondi ed è inoltre dotato di un meccanismo di frenata che lo abbassa automaticamente quando il freno a mano è disinserito.  La torre V9 prevede inoltre come ulteriori dispositivi di sicurezza un indicatore di livello incorporato, una valvola di scarico della pressione, un picchetto di terra con filo di massa.   

Allo scopo di ridurre al minimo l’impatto ambientale, la torre V9 presenta un design completamente chiuso per contenere al proprio interno il 110% di tutti i fluidi di servizio (combustibile, olio e acqua). La vasca di contenimento integrata può essere svuotata facilmente.  

Eskins conclude: "Tutte queste caratteristiche fanno della torre V9 la macchina ideale per il mercato industriale.  Siamo abituati a dotare di dispositivi di arresto e valvole Chalwyn le nostre macchine per la generazione energetica, così da renderle adatte all'utilizzo in siti industriali sensibili.  Infatti, uno dei nuovi compressori Doosan 7/120 allestito in tal modo, è appena rientrato da un noleggio alla centrale nucleare di Hinkley Point, di cui siamo fornitori autorizzati".